Il rimedio all'impotenza? Una vita più sana 
La disfunzione erettile è un problema che affligge tantissimi uomini ma secondo una recente ricerca curata dalla SIA (Società Italiana di Andrologia) il cibo la può curare

La disfunzione erettile è un problema che affligge tantissimi uomini ma secondo una recente ricerca curata dalla SIA (Società Italiana di Andrologia) il cibo la può curare ed allora in tavola gli uomini devono abbondare in rosso e blu, colori che portano diverse energie e non solo.
Se nella dieta si inseriscono alimenti come mirtilli, ciliegie, frutti rossi, ravanelli e altri alimenti contenenti particolari flavonoidi chiamati antocianine sembrerebbe infatti ridurne il rischio di insorgenza di disfunzione erettile fino al 14% e se alla buona e corretta alimentazione si aggiunge l'attività fisica si hanno risultati ancora migliori.
L'ultima indagine scientifica che riesce a trovare un importante nesso tra una alimentazione ricca di flavonoidi e sport e la netta riduzione dell'impotenza è stata studiata da due preparatissimi staff dell' Università di Harvard e dell'East-Anglia di Norwich (Inghilterra), pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition.
La ricerca scientifica è ha provato ad associare flavonoidi molto importanti per la prevenzione dell'impotenza ed infatti è consigliato l'utilizzo di alimenti ricchi di questi elementi.
Alcuni ultimi rapporti sull'incidenza dell'impotenza in Italia parlano di numeri di una certa importanza infatti secondo l'ultimo rapporto SIA; sarebbero 3 milioni di italiani, ovvero il 13% degli uomini residenti nel Bel Paese a soffrire della disfuzione erettile e se si parcellizzano i dati si scopre che all'interno dei maschi attivi il 2% tra i 18 e 34 anni soffre di importenza mentre il resto è buonaparte intorno i 50 anni e il 48% fra i senior con oltre 70 anni.

Una buona alimentazione unita ad un rimedio per l'impotenzadiventa il modo giusto per sconfiggere la patologia, infatti la disfunzione erettile genera un imbarazzo costante ed una chiusura anche nei confronti del mondo esterno, lo sanno bene gli uomini che perdendo virilità abbassano anche il livello di interesse verso gli altri e sopratutto diventano più timorosi.
L'importanza di una vita sana ed una alimentazione corretta è alla base di diversi studi portati avanti da equipe mediche ed allora basta pensare ad un importante questionario che ha coinvolto 25mila uomini sani per ben 8 anni. Una importante ricerca inglese che ha posto un focus illuminante sulle correlazioni tra alimentazione e impotenza, rilevando come il peso sia un fattore di rischio molto elevato così come l'attività fisica ridotta e la crescita di una vita sedentaria causata anche dai nuovi ritmi lavorativi diventa un ulteriore elemento di rischio.
Pericolose abitudini diventano quelle del fumo, dell'alcool e dell'abuso di caffeina che spesso, in giovane età, si uniscono a quelle di consumo di prodotti eccitanti o energizzanti, nonostante la vulgata comune dica aumentino la potenza sessuale il risultato è proprio l'inverso.

Ed allora una buona norma è quella di evitare di fumare, limitare il consumo di alcool a uno o due bicchieri al giorno ed evitare l'abuso di caffeina che non significa bere solo un caffè al giorno ma eliminare dalle abitudini alimentari tutti quei prodotti che la contengono, bevande incluse.
La disfunzione erettile, l'impotenza, può essere guarita se si cambiano i propri modi di vivere e perchè no se si riesce ad essere più sereni anche con sé stessi, ed allora ecco che diventa importante avere ritmi più rilassati, usare il tempo libero per belle passeggiate rilassanti e perchè no affrontare con serenità anche i ritmi di lavoro pressanti.

Acquista Viagr in Italia

[ Leggi notizia ] ( 12 letture )   |  permalink  |    |   ( 3 / 866 )

<<Prima <Indietro | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | Altre notizie> Ultima>>


Assistenza


CHIAMACI ADESSO:

Customer Service

Lun-Sab 11:00-19:00 (CST)


novita, vienici a trovare sul nostro forum!